Le 7 cose che Dovresti Conoscere per Scegliere una Buona Scarpa da Ballo

Le 7 cose che Dovresti Conoscere per Scegliere una Buona Scarpa da Ballo

Pubblicato il : 07/05/2019 - Categorie : Articoli sul mondo della danza e del ballo

Entrare in un negozio e scegliere una scarpa da ballo non è così semplice come sembra anche perché spesso ci sono cose che non sappiamo e che probabilmente influenzerebbero la nostra scelta.

Quali sono allora le 7 cose che proprio dovremmo sapere prima di acquistare una scarpa da ballo?

Ecco le 7 cose da sapere per fare una scelta consapevole nell'acquisto di una scarpa da ballo.

1. Da dove provengono e dove sono state costruite

Dobbiamo sapere che le scarpe da ballo che troviamo in una vetrina dentro un negozio fisico o virtuale provengono spesso da diverse parti del mondo. Oltre alle scarpe costruite nel nostro bel paese Italia, vi sono calzature che arrivano dai paesi asiatici (per lo più Cina) oppure da altre nazioni Europee come Portogallo, Spagna, Inghilterra ecc.

Attenzione però ai brand Italiani, che commercializzano calzature per esempio fatte in Cina perché potreste pensare di acquistare un prodotto Italiano quando in realtà si tratta di un prodotto Cinese.

Non c'è niente di male ad acquistare una scarpa Cinese ma sarebbe opportuno farlo con consapevolezza, anche perché se no rischiamo di acquistare un prodotto di importazione al prezzo di un prodotto Italiano e questo non dovrebbe accadere perché è indubbio che il primo ha costi notevolmente ridotti per il grossista importatore perché tutte le fabbriche Cinesi godono di bassi costi di manodopera ed utilizzano materie prime di bassa qualità.

Generalizzando si può affermare che una scarpa Made in China non dovrebbe costare più di 100€ mentre una scarpa Made in Italy difficilmente può valere meno di 100€, soprattutto quelle magari molto fashion arricchite da strass

2. Il Made il Italy è sempre sinonimo di qualità

Scegliere una scarpa costruita artigianalmente in Italia da un'azienda Italiana vuol dire sicuramente acquistare un prodotto di qualità. Le materie prime utilizzate dalle aziende Italiane nella costruzione di una scarpa da ballo sono quasi sempre di qualità medio alta ed il montaggio della calzatura in ogni sua parte viene ancora affidata alle sapienti mani di artigiani che hanno reso il nostro paese tra i migliori fabbricanti di calzature al mondo. Dobbiamo sperare che le aziende Italiane riescano nel duro intento di avere un ricambio generazionale all'altezza dei nostri padri nel tramandare la sapiente arte della realizzazione della calzatura tricolore.

3. Come viene realizzata una scarpa da ballo?

In base all'altezza del tacco, alla taglia ed al modello che contraddistingue la scarpa, ogni articolo da realizzare viene costruito su una "forma" rigida dove verranno cuciti e modellati

i pellami scelti.

Con una speciale pressa viene posizionata la suola. Viene posizionato il tacco con una macchina che spara uno o più chiudi di differente misure.

In maniera assolutamente artigianale viene perfezionata la cucitura delle parti, la lucidatura ed infine l'imballaggio.

Il processo segue una vera e propria filiera produttiva dove ogni specialista artigiano si occupa di una precisa parte costruttiva.

Per questo una scarpa da ballo fatta in Italia necessita di almeno 20/30 giorni lavorativi per essere assemblata e pronta per la vendita.

4. Quali sono a parer nostro le migliori aziende che realizzano scarpe da ballo sul mercato Nazionale.

In termini di importanza a livello internazionale, qualità delle materie prime, attenzione nella fase di produzione, numero di vendite, ecco la nostra personale classifica in base alla decennale esperienza nel settore:

- Prima in classifica la PAOUL, azienda storica che ha fatto della qualità e comodità del prodotto e nel professionale servizio di personalizzazione il proprio cavallo di battaglia, vendendo con grande successo scarpe da ballo e da cerimonia sia per il mercato Nazionale che per quello estero. Molto apprezzate dai competitori professionisti di tutte le discipline ma anche da chi fa ballo sociale soprattutto nel tango e nel ballo liscio.

-Seconda in classifica la ROSSO LATINO azienda familiare con esperienza ventennale. Attenta alle esigenze del momento, produce scarpe da ballo che la fanno da padrone per innovazione, con design fashion e giovanile ed uso a volte anche provocante di pellami unici ed inimitabili nelle fantasie e negli accostamenti di colori.

Paoul e Rosso Latino offrono un eccezionale servizio di personalizzazione. Sapevi che puoi far realizzare la scarpa da ballo esattamente come piace te? Puoi ottenere un articolo unico che ti contraddistingue da tutti gli altri. Puoi infatti scegliere tu il modello di tuo gusto e modificarlo cambiando il tipo ed il colore o fantasia del pellame, puoi scegliere il tipo e l'altezza del tacco, modificare il tipo di suola (gomma, bufalino o cuoio), usare un plateau, inserire strass ecc. La Paoul offre inoltre un servizio unico di messa in prova della scarpa prima che questa venga totalmente ultimata per essere certi al 100% che calzi a pennello.

- A seguire i brand COLOR TANGO e GOCCE DI LUCE con modelli apprezzati dagli appassionati del Tango Argentino e Balli Caraibici. Scarpe di medio alta qualità a prezzi davvero commerciali.

- I marchi VOLVERVUELTA  sono Scarpe da Ballo sempre di produzione Italiana con un incredibile rapporto qualità prezzo. Comode ed adatte a tutti i ballerini nei balli sociali sono molto utilizzate in tutte le discipline dal Tango Argentino, ai Balli Latini e Caraibici, Kizomba, Liscio, e novità assoluta anche per lo Swing e Lindy Hop.

- Il marchio FLORIENNE è un mix di scarpe di provenienza Italiana ed Orientale. Adatta a chi vuole spendere poco, a chi non è sicuro di continuare nel nuovo corso di ballo a cui si è iscritto ed a chi vuole una scarpa da ballo da usare per un breve periodo puntando di più alla quantità di modelli in proprio possesso piuttosto che alla qualità. Particolarmente usate anche nei BALLI CARAIBICI. Offre inoltre modelli Italiani in pelle che la fanno da padrone nelle scarpe da ballo da allenamento come il classico modello BROADWAY  e le OXFORD UOMO  

5. Di quali materiali sono fatte le scarpe da ballo?

Quando prendi in mano una scarpa non sei curioso di sapere con quali materiali è stata realizzata? Magari pensi che sia una scarpa in pelle quando in realtà è sintetica.

Un indicazione di massima la ricevi da un etichetta che qualunque scarpa in commercio dovrebbe avere quando la stessa è esposta in una vetrina o su uno scaffale.

                 

L'etichetta contiene le indicazioni dei materiali utilizzati: nella suola, all'interno della scarpa e nella parte esterna (la freccia indica di quale parte si sta parlando). Ogni negozio di scarpe dovrebbe avere inoltre esposta ben visibile la tabella dove viene illustrato il significato dei simboli che si possono trovare nell'etichetta OBBLIGATORIA normalmente attaccata sulla suola della scarpa.

Quindi una scarpa fatta totalmente in pelle dovrebbe avere nell'etichetta il simbolo della pelle/cuoio a lato di tutte e tre i simboli delle scarpe. Nell'immagine allegata presa ad esempio invece, solo la suola è in cuoio mentre la parte interna ed esterna della scarpa è realizzata con materiali diversi (sintetici, plastici ecc.)

6. Quanto costano le scarpe da ballo?

Come abbiamo accennato ci sono scarpe da ballo di varia provenienza, ma anche per diversi scopi.

Le Scarpe da Ballo più economiche in assoluto sono quelle da Allenamento che pur essendo realizzate in Italia con vera pelle e non con materiali sintetici, hanno prezzi di partenza che si aggirano sui 50€ per la donna e sugli 80€ per l'uomo. Sono scarpe leggere e spesso non rifinite in maniera accurata ma perfette per chi inizia un corso di ballo e vuol spendere poco.

Abbiamo poi le così dette Sneakers  ossia scarpe da ballo molto usate anche alla danza e caratterizzate dalla suola "smezzata" ossia divisa in due (punta e tacco). Sono scarpe con la suola in gomma sagomata e lavorata per avere una corretta aderenza al terreno. Queste scarpe da ballo hanno una fascia di prezzo che va dai 40€ ai 70€ circa e quasi sempre sono di importazione.

Le scarpe da ballo di importazione Cinese coprono una fascia di prezzo economica e possono partire anche da 30€ e non dovrebbero mai superare i 100€, anche se purtroppo è una realtà che ci sono distributori Italiani che non chiariscono al cliente la provenienza di scarpe Cinesi e le riescono a vendere a prezzi decisamente molto alti...anche 130/150€. Fate attenzione e chiedete sempre dove vengono prodotte le scarpe che state acquistando.

Saliamo di prezzo con scarpe da ballo Made in Italy che sicuramente danno maggiore garanzia di qualità e durata e che non possono avere un valore inferiore ai 100€ ma che sicuramente posso oltrepassare di gran lunga questo limite. Una fascia di prezzo medio è quella dai 120€ ai 170€. Per una scarpa personalizzata i prezzi possono sicuramente superare anche i 200€ ma avrete ai vostri piedi un prodotto unico dalle elevate prestazioni tecniche e perché no anche estetiche.

7. Quanto durano e che garanzia hanno le scarpe da ballo?

Quanto dura una scarpa da ballo dipende dall'uso che ne viene fatto; dipende quante volte a settimana vengono indossate, su quale pavimento e se viene fatta loro la consigliatissima manutenzione. (chiedete al vostro negoziante di fiducia)

Ma indubbiamente dipende anche dalla qualità e dal tipo di materiali utilizzati nella costruzione. Logicamente che acquisto una scarpa con la suola in bufalo e poi le utilizzo sull'asfalto...magari anche bagnato...ecco la vostra scarpa da ballo è già da buttare!

Come ogni prodotto la garanzia di un articolo dovrebbe essere di 2 anni dall'acquisto ma essendo una scapa da ballo un bene che viene indossato e quindi soggetto ad un usura particolare, è davvero difficile ottenere un rimborso o una sostituzione di una scarpa da ballo a meno che non sia davvero evidente il "difetto di fabbricazione" in tempi che sicuramente non debbano superare i 2 mesi.

La scarpa da ballo un articolo che come abbiamo detto viene realizzata in maniera totalmente artigianale con l'ausilio di macchine più o meno sofisticate, è normale che possano esserci piccoli errori durante la fase di fabbricazione, consiglio quindi di analizzare bene la scarpa al momento dell'acquisto, indossatela, tenetela al piede qualche minuto, controllate bene sia la destra che la sinistra, eventualmente fate la stessa cosa quando arrivate a casa e se trovate qualche difetto che non vi soddisfa fate valere il vostro diritto della sostituzione prima di usare la scarpa in pista.

Naturalmente la scarpa rimane comunque in garanzia per evidenti problemi di fabbricazione per un anno anche dopo che è stata usata, ma sarà sempre più difficile dimostrare che un tacco si sia rotto o una suola si sia staccata per un difetto di fabbricazione e non perché ne avete fatto un uso improprio.

Bene, ora che siete più consapevoli SIETE PRONTI PER ACQUISTARE LA VOSTRA SCARPA DA BALLO CON CONSAPEVOLEZZA.

Comprare una scarpa da ballo è un'esperienza emozionale che contribuisce insieme alla vostra passione per il ballo ed ad uno stile di vita sano, a rendere la vostra vita migliore... BUON DIVERTIMENTO!

Articolo di Fabio Febbraio

Condividi

Aggiungi un commento

 (con http://)

1 commenti

Scarpe da Ballo Made in Italy


10/05/2019 17:02:33

Le scarpe da ballo Paoul sono tra le migliori calzature per il ballo realizzate totalmente in Italia